L’insonnia è uno di quei problemi che sono particolarmente complicati da combattere, dal momento che sono numerose le potenziali cause scatenanti. Eppure, riuscire a dormire bene è uno dei crucci di tantissime persone, visto che l’insonnia è una problematica particolarmente diffusa e sentita, soprattutto in virtù dei ritmi incessanti che caratterizzano lo stile di vita odierno. A partire dalle piante, però, si possono ottenere tanti rimedi naturali che possono garantire una certa efficacia per provare a dormire bene e finalmente eliminare una volta per tutte l’insonnia.

1) Ridurre le ore passate davanti a schermi di dispositivi mobili e televisioni

Ridurre le ore passate davanti a schermi di dispositivi mobili e televisioni. Il fatto di essere sempre e comunque connessi è ormai una prerogativa di quasi tutti noi. Purtroppo, il vizietto di accendere tv o guardare lo smartphone anche prima di dormire non ci abbandona. Secondo diverse ricerche, usare dispositivi simili poco prima di addormentarsi, infatti, può rovinare il sonno, andando a infastidire l’ormone che va a regolare il sonno, ovvero la melatonina.

2) Va bene l’attività sportiva, ma solamente di giorno

Si consiglia sempre di fare attività sportiva, ma non proprio poco prima di andare a dormire nelle ore più tardi della serata. Sia l’adrenalina che la noradrenalina che vengono diffuse proprio per via dell’attività fisica particolarmente intensa che vene svolta porta ad una maggiore difficoltà nel riuscire ad addormentarsi. Al contrario, fare attività sportiva nel corso della giornata, riesce a combattere efficacemente le tensioni e favorisce il riposo notturno.