Spesso si è soliti dire che tutti coloro che vengono traditi sono sempre gli ultimi che realizzano la situazione. In alcuni casi è davvero così, ma probabilmente è più semplice negare l’evidenza al posto che fare i conti con la realtà, di fatto estremamente dolorosa. È vero, però, che capire quando un uomo sta tradendo non è poi così difficile: anzi, avere il dubbio significa anche fare il primo passo verso la conoscenza della realtà.

1) Il primo segnale a cui volgere la propria attenzione è quello legate a novità molto particolari che sembra lo coinvolgano in prima persona. Ad esempio, lo vedete sempre al cellulare, oppure non lo lascia neppure per un secondo in bella vista, così come la tastiera è sempre bloccata con un codice che non conoscete. Oppure, da poco tempo, nonostante magari abbia sempre avuto una repulsione nei confronti dei social, adesso si è appassionato tantissimo a Facebook o Instagram. Oppure sta facendo fin troppe rimpatriate scolastiche per i vostri gusti.

2) Attenzione alle abitudini. Se le cambia in modo fin troppo evidente, allora potrebbe esserci qualcosa di strano sotto. Ad esempio, non ha mai fatto gli straordinari nel corso della sua carriera lavorativa, eppure tutto ad un tratto sembra che ci sia uno straordinario da fare ogni giorno e non gli vengono nemmeno riconosciuti in busta paga. Tutto fin troppo strano, non credete? Oppure, è sempre stato un mangione e, dall’oggi al domani, senza nessuna ragione apparente, ha deciso di restare a dieta. Altre volte i cambiamenti di abitudini si riconoscono anche dall’abbigliamento. Ha sempre vestito in modo trasandato e, da qualche tempo, invece, sta dando fin troppa attenzione al proprio look? Si mette il profumo anche per andare semplicemente con gli amici a giocare a calcetto?

3) Il terzo fattore che potrebbe essere d’aiuto per capire come ci sia un tradimento in atto è legato ad una vera e propria mancanza di interesse rispetto alle attività che vengono svolte dalla partner. Se prima non era mai contento di vederti uscire la sera con le amiche, adesso è stranamente estremamente contento. Ah, un altro “piccolo” dettaglio: l’intimità sembra non esistere più, al punto tale che l’attività sessuale è diminuita in modo vertiginoso rispetto al passato.

Ebbene, se doveste aver notato tutta questa serie di incongruenze e stranezze, allora l’unica cosa che vi è rimasta da fare è quello di passare all’azione, con l’obiettivo di scoprire se i vostri dubbi sono effettivamente fondati o meno. Attenzione, però, dal momento che per indagare non si può fare ricorso ad applicazioni particolari che spiano il computer o lo smartphone, visto che non si tratta di attività consentite dalla legge. A volte, potrebbero essere sufficienti i cari vecchi metodi e lasciare da parte la tecnologia: guardate nelle tasche per individuare degli scontrini oppure delle ricevute che potrebbero celare qualcosa legato al tradimento o, a volte, potrebbe essere sufficiente in una delle sue “uscite” un po’ strane. Potrebbe essere proprio così, in modo molto semplice, che riceviate la conferma ai vostri dubbi, oppure vi potreste togliere un bel peso, nel caso in cui il vostro partner sia strano per altre ragioni.