CAPELLI CORTI

Boyish cut: detto anche à la garçonne, questo taglio cortissimo è perfetto per le amanti dei look semplici ma d’impatto. Le ciocche possono essere sistemate in maniera classica, per un effetto bon ton, oppure spettinate in modo da giocare con le diverse lunghezze del capello.

Pixie cut: anche nel 2019 questo taglio corto sarà sulla cresta dell’onda, soprattutto se realizzato su capelli biondo platino per esaltarne la luce o su chiome dai colori scuri per donare un effetto ancora più sofisticato.

Taglio corto con ciuffo laterale: capelli corti dietro e sui lati ma con un ciuffo di media lunghezza, leggermente arrotondato, che incornicia il viso lateralmente. Il ciuffo può essere anche pettinato all’indietro per rendere il look più rock e sbarazzino. Un classico per chi ama la praticità ma non vuole rinunciare ad un tocco glamour.

Taglio a scodella: ebbene sì, il taglio a scodella tornerà di moda. La frangia, corta e piena, si adatta meglio ai visi ovali ed è capace di donare una marcia in più se leggermente sfilata e spettinata ad arte.