Fin da giovanissime, le donne, hanno la percezione che il trucco le renda più belle, ma non solo! Un pò di correttore per le occhiaie nasconde le notti insonni, il mascara fa sembrare gli occhi più grandi e quando non si è in forma il fard aiuta ad avere un aspetto più fresco!

Per ogni donna l’utilizzo del make up può avere diversi significati: rappresentare il proprio modo di essere o più semplicemente cela la volontà di mostrare agli altri una determinata immagine di se.

Il trucco, però, può diventare una maschera per nascondersi o sentirsi più sicure ma se utilizzato in modo scorretto e pesantemente può divenire addirittura dannoso per la salute.
E’ fondamentale, quindi, saper scegliere i giusti prodotti e ricordarsi di rimuovere ogni traccia di trucco dalla propria pelle alla fine della giornata.

In commercio esiste una grandissima varietà di cosmetici che utilizzano ingredienti sintetici o completamente naturali.
Per poter valutare cosa acquistare, è necessario, conoscere la propria pelle e le eventuali reazioni alle sostanze presenti nei prodotti, pertanto sempre, prima dell’ uso, é opportuno leggere la lista degli ingredienti, che sono indicati in ordine crescente cioè dal più utilizzato, ovvero gli INCI.

Attenzione a non lasciarsi confondere dal prezzo, poiché anche i cosmetici di marca e quindi molto dispendiosi, potrebbero contenere ingredienti dannosi. E attenzione a quei prodotti definiti “naturali”, perché anche questi, potrebbero contenere ingredienti tutt’ altro che biologici.

Per maggior semplicità potremmo dividere gli ingredienti che devono essere usarti con molta cautela, in quanto dannosi per la nostra salute, in tre grandi gruppi: Parabeni, Petrolati e Siliconi.