Il 2018 è stato un anno particolarmente ricco e interessante per quanto riguarda le fusioni e le collaborazioni non previste dagli addetti ai lavori, tante nuove soluzioni all’avanguardia nell’ambito del settore della salute digitale e tanti, fin troppi, cambiamenti a livello politico nel settore sanitario. Il 2019, invece, potrebbe riservare tante importanti novità in tema di infrastruttura IT della salute, con i dati dei pazienti che rappresenteranno l’elemento più importante.

Metodo analitico.

Sarà proprio questo il cardine dei sistemi sanitari che permetterà di ottimizzare il più possibile i dati clinici interni. Ci saranno nuovi progetti, quindi, legati all’analisi dei dati, che dovrà diventare sempre più avanzata e specifica, cercando di eliminare, passo dopo passo, ogni carattere di incertezza. I sistemi sanitari, quindi, dovranno concentrarsi sull’analisi non solo di grandi quantità di dati, ma anche su quelli che vengono definiti “small data”, in modo tale da raggiungere l’obiettivo di migliorare i processi clinici e operativi.