Ogni stagione porta la sua palette di colori che in linea generale serve a darci quel tocco di “contemporaneità” che nel caso di giornate invernali ravviva senza esagerare i nostri outfit e nel caso della stagione estiva vivacizza il nostro look riuscendo a rendere frizzante anche la monotona “divisa” da ufficio.

A rendere ufficiale la scala cromatica stagionale ci pensa, di anno in anno, Pantone leader nel mercato delle pitture e quindi della colorimetria che dopo un’analisi tecnica e delle passerelle a livello internazionale, identifica quella che diventerà la regina delle “sfumature moda”, soprattutto per la stagione corrente.

Per la primavera 2019, tra tutte le tonalità che compongono questa preziosa lista, a primeggiare c’è LIVING CORAL cioè color corallo.
Per la sua forte presenza nel campo web e per il suo forte lancio anche nel mondo del design questa nuance si è aggiudicata il titolo di colore dell’anno 2019.

A conti fatti Living Coral risulta essere il colore che più di altri esprime la voglia di ottimismo e la ricerca della felicità.
Ecco quindi che Marc Jacobs è tra i maggiori promotori di questa tinta e la sua visione della donna primavera/estate 2019 vede “mini lunghezze” e volumi per muoversi quotidianamente come dentro una nuvola.
Pantone incoraggia anche le linee make up nella loro definizione di una donna vitale e dinamica quindi, approfittando del colore dell’anno, i toni delle palette toccano l’arancio rosato, sinonimo di anime leggere e delicate che aspirano ad attimi interminabili di romanticismo.

Dal momento che la pelle perfetta è tra i “must have”, quindi non passerà mai di moda, Living Coral si presenta in diversi prodotti; dai rossetti, agli ombretti, ai fard con presenza di glitter o cipria in modo da rendere in totalità quell’effetto delicato ma deciso che descrive noi donne.

Mariangela Bonaparte
Editor in Chief
http://www.lmfpress.it/