Storie di donne imprenditrici: chi c’è dietro una start-up di successo al femminile? In questo articolo vi raccontiamo 5 storie a cui ispirarsi

Le donne imprenditrici e creatrici di start-up che hanno segnato storie di successo negli ultimi anni, anche se appaiono ancora poche in proporzione alla percentuale delle aziende che nascono, sono esempi di come un’idea e il credere nelle proprie capacità possa portare alla realizzazione di qualunque progetto.

Il profilo tipo di un’imprenditrice di successo è quella di una donna tra i 25 e i 40 anni, che ha avuto esperienza in settori tecnologico-scientifici e probabilmente anche lavorato per aziende di successo. In particolare sono soggetti che si sono sempre fatte guidare dal proprio istinto.

È l’idea il punto di partenza di ogni nuova impresa, una realtà che è parte integrante della mente di ogni donna e che come un tarlo che scava deve essere realizzata. Così si arriva a un punto della vita di queste figure che spinge inevitabilmente a una scelta inevitabile, ovvero quello di voler creare qualcosa che nessuno ha realizzato prima.

Le loro storie sono un esempio di come credere in sé stessi sia alla base del successo in qualunque attività, dalla moda, alla realtà scientifica, dall’utility allo shopping sugli e-commerce.

Ecco la storia di alcune di loro alle quali ispirarsi.