Vuoi diventare consulente d’immagine, ma non sai da dove iniziare? In questo articolo trovi alcuni spunti utili per intraprendere questa professione

 

Negli ultimi anni le figure della consulente di immagine e della personal shopper stanno prendendo sempre più piede, ma prima di entrare nel dettaglio, è bene fare una distinzione tra queste due tipologie di professioni.

La consulente di immagine non è altro che una figura professionale che si occupa di dare dei consigli alle persone che hanno bisogno di un cambio della propria immagine per valorizzare al meglio il proprio aspetto esteriore.

Il lavoro consiste proprio nel dare dei consigli alle proprie clienti per il rinnovo totale del proprio look.
Il cambio estetico si basa dal make up fino al modo di vestire, il cambiamento del look sarà fatto in modo radicale. Il consulente di immagine si impegnerà a dare un rinnovo del look basandosi anche sul carattere della persona stessa.

Per quanto riguarda invece la personal shopper, non è altro che una professionista che si occuperà di fare shopping insieme al proprio cliente o che farà acquisti al posto suo.

Corso di formazione

Come in tutte le attività, anche quella della consulente di immagine c’è bisogno di un attestato per poi svolgere il lavoro. In genere le istruzioni dirette a far seguire questa tipologia di lavoro sono le scuole di moda che, alla fine del corso di studi, rilasciano un attestato.