Bali è un’isola stupenda e dalla natura incontaminata: se desiderate un viaggio da sogno dovete visitarla, ma prima ecco tutto quello che c’è da sapere

Chi di noi non ha mai pensato di scappare dalla routine, dal traffico, dai ritmi frenetici della vita di tutti i giorni che ci vogliono divise fra casa, mariti, compagni, figli, lavoro?

Chi di noi non ha mai sognato di fuggire su un’isola deserta, al caldo, lontano da tutti e da tutto?

Ecco quell’isola potrebbe essere l’isola di Bali, un paradiso terreste, non a caso conosciuta come l’Isola degli Dei. Si trova a sud dell’Equatore, nell’arcipelago delle Piccole Isole della Sonda, in Indonesia, e si sviluppa per 153 km da est a ovest e per 112 km da nord a sud.

E il luogo perfetto per una vacanza ideale fra mare, sole e relax, in qualsiasi periodo dell’anno visto che la temperatura media è sempre di 30 gradi. Nonostante sia stata promossa per anni come la metà ideale ai turisti di tutto il mondo, Bali è riuscita a rimanere ancora autentica e naturale e non ha ancora perso il suo fascino di isola selvaggia, che propone panorami mozzafiato, con i suoi laghi e i suoi vulcani e con la sua fitta vegetazione.

Quando partire per Bali

Abbiamo detto che non c’è momento non ideale per recarsi a Bali. La temperatura su quest’isola è praticamente sempre estiva. Si varia fra i 20 e i 35° C, tranne magari in quelle zone che si trovano ad altezze montane, in cui la notte i valori calano parecchio e per cui l’escursione termica è molto alta.