Sei una mamma lavoratrice? Scopri in questo articolo di AreaDonna tutti i diritti che spettano alle mamme lavoratrici come te!

 

Le donne lavoratrici in Italia sono veramente tante, molte prima di pensare a creare una famiglia si chiedono quali sono i diritti che prevede la legislatura,in modo da poter organizzare nel migliore dei modi la loro vita cercando di far conciliare al meglio l’impegno lavorativo con le esigenze giornaliere della famiglia.

Vediamo adesso nel dettaglio quali sono le tutele ed i diritti per le neo mamme e per tutte le lavoratrici dipendenti.

– Salute e sicurezza: il datore di lavoro ha l’obbligo di offrire un posto di lavoro sicuro,in modo da non mettere in pericolo la vita della neo mamma,la quale deve svolgere la sua mansione senza la paura di mettere a rischio la propria vita.
Questo tipo di tutela viene applicata nel caso in cui la dipendente presti il proprio operato per lavori pericolosi,faticosi e che richiedono la presenza anche in ore notturne.
In questo caso il datore di lavoro deve modificare la mansione o eseguire uno spostamento.
Il datore che non rispetta questa tutela rischia una reclusione sino a 6 mesi.