State partendo per il mare insieme ai vostri bambini e avete dei dubbi su alcuni aspetti? Ecco le risposte ad alcune delle domande più frequenti!

L’estate è un periodo spensierato e rigenerante che serve proprio a far svagare i più piccini. Ma le giornate in spiaggia possono essere poco divertenti per le mamme che non sanno come comportarsi per mantenere alta la sicurezza dei propri figli.

Ecco delle piccole regole a proposito di mare e di bimbi.

Come vestirli e quando portarli in spiaggia?

Vestire un bambino piccolo è molto difficile nel periodo estivo. Occorre tener presente che durante questo periodo i raggi solari sono particolarmente forti e quindi è di conseguenza doveroso prendere in considerazione capi piuttosto leggeri e tessuti morbidi e vellutati. Sulla spiaggia oltre al classico costume è consigliato scegliere vestiti dai colori tenui e non toni scuri.

Questo per non attirare ancora di più il sole sulla pelle del bambino. Per una maggior sicurezza del vostro piccolo è consigliato poi l’uso del cappello con visiera per proteggere la testa dal sole e l’uso di una maglietta almeno nelle ore più calde.

D’estate quando il sole è più cocente e si è più esposti ai suoi raggi è consigliato portare i bambini in spiaggia solo in certi orari per amplificare la loro protezione. L’orario più opportuno è tra le prime ore della giornata e nel tardo pomeriggio. Le ore più vicine al mezzogiorno sono sconsigliate.