Che i bambini facciano i capricci è un’eventualità assolutamente comune, ma come comportarsi in questi casi e quali sono gli errori da non fare?

Fare il genitore è un mestiere che non si insegna e al quale non ci si può preparare completamente. Per quanto si possa leggere, studiare, chiedere ad amici e parenti o pensare a qualsiasi eventualità possa presentarsi, la realtà supererà sempre l’immaginazione e per affrontare le varie situazioni bisogna affidarsi quasi esclusivamente all’istinto e all’improvvisazione.

Questo non vuol dire che sia una buona idea rimanere completamente digiuni sull’argomento figli, anzi è bene avere un’idea su come comportarsi nei casi più frequenti. E qual è la condizione che si può verificare più spesso con un bambino? Naturalmente quella in cui il piccolo faccia i capricci!

Ma qual è il modo migliore per affrontare questa situazione?

Ogni bambino è unico

Questo è l’assunto per eccellenza: tutti i bambini sono diversi fra loro e ognuno affronta a modo suo ogni situazione. Chiariamo subito che quindi non ci potrà mai essere una soluzione universale, ma alcuni comportamenti sono sicuramente validi in ogni contesto, certi perché vanno sempre messi in pratica, altri perché sono assolutamente da evitare.