• cuore e pressione ne gioveranno, insieme ai sistemi sanguigno e linfatico.
  • Curiosità su origini e norme stradali

        • Progenitore della bicicletta è il celerifero, risalente alla fine del 1700, privo di manubrio e di pedali: il primo apparve nella draisina dopo qualche anno, i secondi nel velocipede, dotato di ruota posteriore molto piccola rispetto a quella anteriore.
        • Una bicicletta a norma è munita di luce anteriore e posteriore, catarifrangenti su pedali, raggi e retro, e campanello. Indispensabile dotarsi di indumenti anch’essi catarifrangenti “da mezz’ora dopo il tramonto a mezz’ora prima dell’alba”.

    In definitiva, pur richiedendo il rispetto di alcune regole, quest’attività regala enormi benefici nel lungo termine.







    Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News