Una volta completata l’operazione, si trasferisce l’impasto su una superficie piana e si continua ad amalgamarlo con le mani, fino a ottenere un panetto omogeneo, in modo da lasciarlo riposare per circa mezz’ora nel frigo.
Nell’attesa, si prepara la crema pasticcera portando il latte al bollore ed unendolo con lo zucchero, i tuorli e la maizena setacciata. La crema pasticcera deve cuocere a fiamma molto bassa fino a quando non diventa densa.

A tal proposito, è consigliabile aromatizzarla con scorza di limone o d’arancia, oppure utilizzare direttamente aromi preparati.

Una volta realizzata la crema pasticcera, si riprende l’impasto della pasta frolla per stenderla sulla teglia da infornare. Il tempo necessario per la cottura è di circa 20 minuti a 180°. Una volta sfornata, inizia la guarnizione del dolce con crema pasticcera e frutta di stagione.







Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News