Ecco nel dettaglio cos’è la gel manicure, la ricostruzione e lo smalto semipermanente e quale scegliere in base alle proprie esigenze.

Anche se la manicure in gel e la ricostruzione spopolano in Italia da diversi anni, c’è ancora chi fa molta confusione tra le diverse tecniche. Vediamo insieme le differenze.

1. La gel manicure

La gel manicure è un trattamento che si effettua per avere unghie curate per almeno 20/25 giorni. La durata dipende poi anche dalla crescita naturale dell’unghia. La gel manicure è particolarmente indicata per chi ha delle unghie deboli, lavora molto con le mani o le tiene spesso a contatto con l’acqua.

Effettuare una gel manicure non è molto semplice e richiede diversi passaggi, per questo è sempre meglio rivolgersi ad estetiste qualificate e non improvvisarsi nel fai da te, ma come si effettua una gel manicure?

Per prima cosa vanno preparate le unghie e poi va applicato il gel creando una sorta di bombatura al centro che va poi modellato. Dopo aver effettuato questo passaggio va applicato il colore che si desidera e poi va concluso il tutto con un altro strato di gel che va a proteggere il lavoro.