Le 3 tonalità cult per tingere i capelli dell’estate 2019 sono chiare: biondi, castani e rossi. Denominatore comune di queste tre tinte è la naturalezza

Si tratta di colori vibranti, particolarmente apprezzati per garantire un look decisamente omogeneo, il cui obiettivo primario sarà quello di stupire tutti con quel tocco di classe che non guasta mai.

Se anni addietro, andavano di moda i contrasti e gli shatush, nell’estate 2019 vanno di moda le sfumature delicate, al fine di valorizzare al meglio la naturalezza del colore. Il tutto con stile.

Il balayage, tendenza estiva capelli 2019

Una delle tendenze di questa estate, per ciò che concerne i capelli, è il balayage. Di cosa si tratta? Fondamentalmente, di una colorazione permanente, volta a schiarire soltanto alcune zone dei capelli. Risultato? Il contrasto creato appare sì forte, ma la naturalezza è evidente: le sfumature, di fatto, sono suggestive ed illuminano la chioma in modo omogeneo ed uniforme. I

l numero massimo di gradazioni di distacco dal colore base corrisponderà a 2: i contrasti, di fatto, si confermano netti, ma ton sur ton.