Per molte persone la vacanza estiva deve essere al mare, ma molte altre trovano più rilassante la natura lussureggiante della montagna

In Italia, oltre a un mare meraviglioso, esistono delle zone montagnose spettacolari che si distinguono per l’incanto e la pace che riescono a trasmettere. Qui sotto ci limiteremo a citare alcuni dei più particolari.

Sicilia: le cime dell’Etna

Visitare l’Etna d’estate ha un doppio vantaggio, quello di poter respirare aria davvero pura, essendo alto 3350 metri e di sfruttare anche la sua vicinanza col mare. Visitare le pendici di questo vulcano ancora capriccioso consente di godere del fresco e per questo motivo è consigliabile coprirsi bene. Durante la camminata godetevi il paesaggio, ammirate i 5 crateri silvestri spenti formatisi con l’eruzione del 1892 ed ammirare quelli attivi più in alto.

Abruzzo: Civitella Alfedena

Parte della sua bellezza è dovuta al fatto che alle spalle del borgo dalle caratteristiche medievali ci sia il Parco naturale dell’Abruzzo. Civitella è posta su uno sperone roccioso, guarda verso il lago di Barrea e la sua immagine spettacolare e suggestiva è quella tipica del paesaggio appenninico. Per respirare a fondo quest’aria frizzante sono obbligatorie le escursioni a Val Fondillo, alla Camosciare e al Lago di Barrea.