Andiamo alla scoperta dell’isola d’Elba, dopo la Sicilia e la Sardegna, la terza isola più grande d’Italia.

L’isola d’Elba si estende su una superficie di 223 chilometri quadrati e appartiene territorialmente alla regione Toscana.
Insieme all’Isola del Giglio, è tra i luoghi più conosciuti del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, nato nel 1996 con l’obiettivo di salvaguardare le ricchezze naturalistiche e non di ecosistemi delicati, caratterizzati da un’importante biodiversità.
L’Elba conta più di trentamila abitanti, suddivisi nei ventiquattro centri abitati che sorgono al suo interno.

Quali sono le bellezze da non perdere?

Spiaggia di Fetovaia

Con le sue centocinquanta spiagge, l’isola attira ogni anno migliaia di turisti desiderosi di godere delle bellezze delle località marine e di immergersi nella natura ancora incontaminata. Tra le località più gettonate di certo è d’obbligo nominare la spiaggia di Fetovaia, vero fiore all’occhiello del luogo. Situata sul versante sud-occidentale, gode di una particolare posizione protetta dai venti; inoltre, si caratterizza per la presenza della sabbia bianca e per il mare limpido, cristallino, che sfoggia una serie infinita di suggestive gradazioni di blu.

Un’altra spiaggia rinomata è quella di Sansone, situata presso la località di Portoferraio e raggiungibile tramite un percorso che la collega alla spiaggia della Sorgente.

Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News