Che ogni donna abbia gusti diversi in fatto di uomini ormai è chiaro e assodato ma ssecondo diverse ricerche, ci sono alcune caratteristiche più popolari e ricercate di altre, che rendono un maschio più appetibile e lo fanno salire in graduatoria rispetto agli altri.

Per cominciare un esempio potrebbe senza dubbio riguardare la presenza di barba e capelli curati.
Se prima la rasatura era d’obbligo ogni mattina, ed i tagli di capelli maschili piuttosto anonimi, ora torna a fare capolino il fascino del finto trasandato, un maschio che non si preoccupa di fare la barba ogni mattina e che anzi, la cura con prodotti specifici, magari da un barbiere che si occupi nel frattempo di sistemare i capelli con cadenza settimanale, seguendo le mode dettate da modelli e star del cinema.

La cura generale del corpo è un’altra caratteristica che fa colpo, se non estremizzata al limite: dopotutto, le donne non vogliono dover aspettare qualcuno che si prepari in bagno per più tempo di loro. Che si tratti di unghie curate, sopracciglia sistemate o depilazione, l’attenzione di un uomo verso il proprio aspetto è stata sdoganata negli ultimi anni, e pare conferire punti extra al maschio che non se ne vergogni. Parallelamente, rientra nella categoria anche l’attenzione per la definizione del fisico, non per forza portato al livello dei culturisti ma tonico, e perché no, muscoloso: molto spesso lo sguardo femminile indugia su toraci ampi, braccia forti, e glutei sodi, andando oltre alla vecchia tartaruga addominale obbligatoria.