Sempre più sta spopolando all’interno del nostro paese la pratica del Forest Bathing o come lo chiamano i giapponesi Shinrin-yoku che letteralmente significa bagno nella foresta, una pratica di benessere in cui la persona cammina immersa all’interno di un bosco, privandosi di qualsiasi cosa possa arrecare disturbo alla quiete dei sensi e dell’anima.

Sappiamo che camminare ha fatto sempre bene alla nostra salute, considerato da tutti lo sport più naturale che esista perché riproduce naturalmente il movimento di tutto nostro corpo e oltre a tonificare, produce effetti benefici su tutto quanto l’intero organismo umano.
L’ambiente i cui siamo cresciuti influenza la nostra salute mentale e quella fisica, plasmando il nostro comportamento e le nostre relazioni sociali. Quindi perché non provare a scegliere di passare qualche ora al giorno per ritrovare noi stessi, facendolo immersi nella natura?

E’ stato dimostrato che camminare per trenta o quaranta minuti rinforza cuore, polmoni e sistema immunitario. Spesso però sottovalutiamo l’importanza di camminare circondati dal verde, respirare aria purissima possiamo e beneficiare della presenza dei colori, profumi e rumori della natura. Troveremo diversi colori come il bianco di una margherita o il rosso porpora di un bellissimo papavero, ma la cosa più importante e che saremo circondati ed immersi nel verde.