La prova costume è un momento critico un po’ per tutte, ma quali costumi scegliere se si è oversize? Ecco alcuni consigli super utili

Va bene, è estate. È caldo. C’è la voglia di mare. C’è la prova costume. Che odiosa parola. La “prova costume”… come se non fosse possibile godersi il mare e poter sfoggiare comunque un certo look, anche senza aderire allo standard classico della forma a clessidra e delle striminzite taglie S e 36.

Le chiamano “oversize”, ma i costumi hanno un solo scopo: rendere possibile fare il bagno ed essere a proprio agio nel farlo, magari dandoci il piacere di avere indosso qualcosa che ci piace.

Come scegliere i modelli migliori

Partiamo dalle basi: il costume migliore per curvy e formosità è quello che non accentua tanto fianchi e pancia, quanto appunto il seno prosperoso o le altre parti del corpo che sono i “punti di forza”. Detto questo, non c’è da escludere la presenza dei bikini nelle vite di persone oversize in quanto, sicuramente con la giusta accortezza, è del tutto possibile usarlo e con altrettanta accortezza, riscoprire cosa può essere mostrato con fierezza a dispetto degli standard estetici.

II tankini

Padroni indiscussi del moderno costume, i tankini sono una soluzione perfetta a chi non si sente a proprio agio a scoprire la pancia o i fianchi e vuole comunque prendere il sole, essere esteticamente piacevole e, soprattutto, stare comoda.