Quindi meglio evitare di pensare di risolvere il problema in questi modi.

Il rito della nanna

La soluzione potrebbe essere quella di inventare un “rito della nanna” che aiuti il buon riposo. Questo rito permette non solo al bambino di prendere l’abitudine a dormire, ma permette anche ai genitori di gestire meglio il tempo e, soprattutto, di vivere più serenamente il momento della messa a letto.

Possibili riti prima della nanna potrebbero essere:

    • Cantare canzoni della buona notte che siano sempre simili, facendo lo stesso per la favoletta;
    • Far ascoltare una musica rilassante o musica classica, oppure potete provare a far ascoltare le canzoni che ascoltavate durante la gravidanza;
    • Stabilire l’orario della messa a letto, possibilmente coincidente con le proprie esigenze;
    • Far durare di meno i sonnellini pomeridiani, così giunta la sera saranno un po’ più stanchi e pronti per un bel sonno;
    • Se c’è abbastanza tempo e se le condizioni climatiche sono favorevoli, fare un bel giretto di sera prima della pappa, così da fargli prendere un po’ di aria fresca e impegnarlo;






Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News