Non so se a qualcuno di voi è mai capitato prima d’ora ma spesso succede di tovare foto delle culle di neonati negli ospedali, capiti di notare la presenza di una farfalla viola situata sul lato della culletta.

E’ una cosa che si è diffusa sopratutto nell’ultimo periodo, vi siete mai chiesti a cosa serve? Questa è la domanda che un po’ tutti quelli che incappano in una foto del genere si pongono.

Oggi vi racconteremo cosa rappresenta la farfalla viola.

Una giovane mamma che si chiama Milli Smith, lei e il suo compagno Lewis Cann hanno scoperto di stare per diventare genitori di due gemelli. Il desiderio di una gravidanza era da tempo che attendevano si realizzasse. Erano super felici di questa splendida notizia, anche se il fatto che fossero gemelli, non li aveva stupiti più di tanto anche perch+ nelle loro famiglie sono comuni gravidanze e parti gemellari.

L’unico neo che li preoccupava un po’ era il fatto che nessuno era mai riuscito a dare la luce vivi entrambi i gemelli, ne nasceva soltanto uno come una sorte di maleficio che si era abbattuto sulla loro famiglia da generazioni

Ma nonostate la peoccupazione la coppia ha deciso di godersi la gravidanza a pieno ritmo e con tutto l’ottimismo di questo mondo. Ma, arrivati alla visist adi routine della dodicesima settimana, ecco che vedono realizzarsi la loro più grande paura.

Il ginecologo li informò che una delle due bambine, quella per cui avevano scelto il nome Skye, non sarebbe sopravvissuta a causa di una condizione chiamata anencefalia.