Un gruppo di archeologi ha trovato i resti di oltre 229 bambini oggetto di un terribile rituale

Nel corso degli ultimi tempi, il grande lavoro da parte degli archeologi e di tanti altri scienziati e ricercatori ha permesso di scoprire un gran numero di dettagli circa la storia dei popoli antichi. Questa volta, però, la novità è davvero sconvolgente, dal momento che degli archeologi in Perù si sono trovati di fronte, durante una serie di scavi, a qualcosa di agghiacciante, che non avrebbero mai potuto prevedere.

Infatti, è stato individuato un sito in cui sono presenti, secondo le prime stime, quantomeno 229 resti umani di bambini che sono stati oggetto di un vero e proprio rituale e poi sono stati sepolti all’interno di tombe. Il macabro ritrovamento è avvenuto nella regione di Pampa La Cruz, nella cittadina di Huanchaco, in Perù.

Il ricercatore che ha guidato di fatto il progetto, Floren Castillo, ha dato anche altre informazioni molto interessanti. Infatti, all’interno del medesimo sito sono stati rivenuti pure dei resti scheletrici di 40 guerrieri, che sono stati datati nell’era Chimù. Queste sono le indiscrezioni che sono state diffuse da parte del portale di informazione Rpp Noticias.

Si tratta del più grande sacrificio, conosciuto fino ad ora, di bambini nella storia di tutto il continente americano

Gli esperti hanno ammesso come siamo di fronte al più grande sacrificio di bambini che sia mai stato svelato al mondo intero all’interno del continente americano. Il gruppo di archeologi ha messo in evidenza come i bambini oggetto del rituale, che è stato datato presumibilmente tra il 1200 e il 1400, siano stati offerti alle divinità del popolo Chimù.

L’obiettivo del sacrificio sembra fosse quello di provare a calmare la “rabbia” della natura, che stava imperversando in maniera terrificante, con una serie di fenomeni naturali furiosi correlati al El Nino. Ciascun corpo dei bambini presentava dei tagli ai lati del torace: sembra che i piccoli che siano stati oggetto di questo terribile rituale avessero un’età tra 4 e 14 anni.