Mangia lo scontrino dell’alcoltest per non farsi smascherare

Un bizzarro episodio si è verificato nella notte di sabato 24 Agosto, durante un controllo di routine della Stradale.

In quest’ultimo fine settimana di Agosto la Sezione di Polizia Stradale di Sondrio; insieme al personale sanitario hanno effettuato dei controlli mirati per contrastare la guida in stato d’ebbrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti. Questi controlli si sono concentrati sopratutto sul Lago di Como, in Bassa Valtellin e in Valchiavenna.

Fa l’alcoltest e per non farsi scoprire dalla polizia, mangia lo scontrino

Durante questi controlli le Forze dell’Ordine hanno fermato un uomo che fin da subito sembrava essere restio alla procedura usuale degli accertamenti. Dopo essersi sottoposto controvoglia all’alcoltest; che è risultato essere positivo, ha ingerito lo scontrino che era stato stampato dall’apparecchio.

Il conducente è stato posto in stato di fermo non solo per essere risultato positivo all’alcoltest deve anche rispondere all’accusa di ostruzioone ai danni della legge.

Dopo i vari accertamenti che sono stati effettuati su 60 conducenti sono emerse circa quattro violazioni per guida in stato d’ebbrezza alcolica e due per guidare sotto l’effetto di sostante dannose. Ai trasgressori è stata sospesa immediatamente la patente. Prima che possano tornare in possesso della loro patente di guida dovranno sottoporsi ad una visita di controllo presso la commissione medica.

Uno dei conducenti fermati ha provocato un incidente in un orario notturno danneggiando gravemente la propria vettura Sono intervenuti immediatamente i soccorsi. Dopo aver effettuato gli accertamenti tramite l’etilometro che aveva un tasso superiore dl 1,5 g.

Sono provvedimenti presi dopo aver preso consapevolezza che ogni giorno a causa di persone in stato di ebrezza vengono causati incidenti mortali, nei quali spesso le vittime sono tutte giovanissime.

Si spera di combattere e ridurre gli incidenti mortali e non agendo in questo modo e prendendo tutte le necessarie forme di prevenzione contro la  guida in stato d’ebbrezza.

Condividi con tutti i tuoi amici la notizia e diffondi più che puoi 🙂