Conciliare i ruoli di mamma e moglie è possibile? Ecco i consigli pratici di AreaDonna per fare tutto al meglio

Essere mamma e moglie, a volte, si rivela un’ardua impresa: per rendere felici tutti, si rimane assorbite in questi ruoli, al punto da dimenticare la propria essenza di donna ancora attraente e desiderabile.

Come fare, allora, per non fare le madri snaturate e scongiurare il pericolo che il partner si senta trascurato o in competizione con i figli, per le attenzioni a loro rivolte?

Conciliare i due compiti non è difficile: occorrono un po’ di tempo, pazienza e equilibrio.

Moglie e mamma: partire da se stesse

In famiglia, non c’è niente di peggio di una donna frustrata: il punto di partenza per conciliare i ruoli di moglie e mamma è prendersi cura di sé, pertanto è indispensabile agire su più fronti.

1.Per scaricare le tensioni quotidiane, è utile fare delle passeggiate o iscriversi in palestra: attualmente esistono corsi ai quali si può accedere in varie fasce orarie e perfino nei giorni festivi.