La ginnastica dolce è una disciplina sportiva orientata al benessere che è andata a molteplici categorie di persone, dagli anziani alle future mamme

Un tipo di sport dove prevalgono movimenti dolci, lenti, graduali, dove viene data molto importanza ad una corretta respirazione per raggiungere l’obiettivo del benessere. Tutto ciò viene effettuato tramite il corpo senza richiedere particolari sforzi.

Poi vi sono anche particolari esercizi che se fatti in modo adeguato riescono a distendere tutta la colonna vertebrale e buona parte dei muscoli del collo, che spesso sono dei fattori che possono provocare con alta probabilità irrigidimento ed anche malori alla schiena.

Questa ginnastica dolce si può fare in diversi contesti che possono essere quello domiciliare, ma anche quello della palestra, ma molti non sanno che questi tipi di esercizi soft possono essere effettuati anche in acqua.

Infatti questa pratica ha un nome particolare, ovvero quello della ginnastica dolce in acqua, sfruttando rispetto anche ad altri contesti precedentemente citati, di rinforzare e stimolare ogni parte del corpo, anche perché questo tipo di ginnastica è realizzato in acqua.

Ginnastica dolce: i vantaggi

I benefici di questo tipo di allenamento sono molteplici, cerchiamo di elencarne alcuni.

Uno dei vantaggi è la tonificazione del corpo, ma vi sono anche altri e molteplici benefici che si possono ottenere da questo allenamento come correggere le posture scorrette che sono di solito causate da moltissime ore passate in ufficio, seduti magari in maniera non adeguata, o anche stare alzati molti minuti nella stessa posizione, realizzando movimenti bruschi.

LEGGI ANCHE

→ Perché la meditazione può aiutarti nella vita di tutti i giorni

→ Camminare nei boschi: come iniziare e tutti i benefici

→ Pilates: in cosa consiste, come agisce e a chi è consigliato