L’Italia paese di santi, poeti, navigatori e ignoranti: la ricerca inchioda il Bel Paese

L’Italia, ormai da decenni, è sempre stato uno dei Paesi agli ultimi posti in Europa come livello di istruzione. Difatti il numero di laureati non è mai stato nemmeno lontanamente vicino ad altri Stati europei, e non solo. I motivi possono essere tantissimi, anche il fatto che i ragazzi debbano andare a lavorare subito dopo il raggiungimento del diploma per guadagnare i soldi vista la grande crisi economica che ha colpito l’Italia in questi ultimi anni rispetto a tanti altri Paesi come l’Inghilterra e la Germania, che da sempre hanno trainato l’Unione Europea. Ma ecco arrivare l’ennesimo triste primato per l’Italia, che sicuramente non farà piacere alla maggior parte della popolazione…