Morbido, goloso, fragrante: il plumcake al cioccolato è un dolce buonissimo che si può preparare anche a casa, per merenda o una gustosa colazione!

Sappiamo ormai che la colazione è il pasto più importante della giornata e iniziare le nostre giornate così impegnative con una tazza di latte e una fetta di plumcake al cioccolato può essere la scelta giusta per una dose di energia che duri fino a pranzo.

Ma quello che vi presenteremo è un plumcake che si adatta benissimo anche come dopo cena o per uno snack all’ora del the. Potrete darlo ai vostri ragazzi come merenda per la scuola o mentre studiano il pomeriggio, in alternativa alla classica torta di mele.

Morbido e goloso, veloce da preparare e rielaborabile anche in versione vegana, vedrete che una volta provato, ve lo chiederanno sempre. Vediamo di seguito gli ingredienti e la ricetta passo dopo passo.

Ingredienti

– 160 g cioccolato fondente

– 35 g cacao amaro in polvere

– 45 g burro

– 2 uova intere

– 180 g zucchero

– 200 g farina 00, ma anche la farina 1 o 2 è perfetta

– 150 g latte

– ½ bustina di lievito per dolci

Preparazione

1. Prima di iniziare accendete il forno e dategli il tempo di riscaldarsi.

2. Tagliate il cioccolato fondente in pezzi piuttosto piccoli e scioglietelo a bagnomaria o nel microonde. In tal caso controllate continuamente il risultato per evitare che si bruci. Una volta sciolto mettetelo da parte. Fate la stessa cosa con il burro evitando di renderlo completamente liquido.

3. Se avete una planetaria unite le uova con lo zucchero e iniziate a mescolare, pian piano unite il burro, e il cacao in polvere. Dopo averla setacciata, potete unire anche la farina a piccole cucchiaiate e lentamente versate il latte affinché renda l’impasto più fluido. Infine unite il lievito per dolci e continuate a mescolare ancora per qualche minuto facendo attenzione a non creare grumi. Una volta ottenuto un impasto omogeneo e liscio, che non sia né troppo compatto né troppo liquido, potete versare l’intero contenuto in una tortiera che avrete precedentemente imburrato e infarinato.

LEGGI ANCHE

→ Torta di mele: 3 varianti da gustare

→ La ricetta dei cannoli siciliani

→ Tiramisù: le varianti al limone, caffè o fragole