I percorsi enogastronomici tipici dell’Italia autunnale non sono affatto pochi: in questa stagione il Bel Paese si colora con mille sfumature differenti

Le vigne si tingono subito sia di bianco che di rosso e tutta la natura sembra assumere delle sfumature uniche nel loro genere. L’aria viene pervasa da aromi estremamente differenti che portano il desiderio di mangiare qualcosa di buono. Qualcosa di saporito. Qualcosa che ci offra la possibilità di toglierci qualche soddisfazione extra.

E allora ecco che la scelta si rende estremamente grande e varia su dove andare a trascorrere un po ‘di tempo libero in bellissimi borghi o zone interessanti dal punto di vista enogastronomico.

Da dove iniziare?

Per gustare davvero i vari e intensi sapori della nostra penisola, si consiglia di partire dal Piemonte e in particolare dalle Langhe, la Patria del Tartufo. Qui è quasi sempre possibile trovare un gran ventaglio di degustazioni importanti, oltre a numerosissimi festival gastronomici. Qui si possono assaggiare non solo degli ottimi vini e formaggi, ma anche delle carni squisite.

Moltissimi piatti preparati nel Piemonte, inoltre, sono a base di tartufo il che aumenta ulteriormente l’appetibilità della zona. I fine settimana trascorsi nel Piemonte sono sempre ricchi di particolarità molto varie.

E sebbene tutto il Piemonte sia davvero molto ricco di eventi enogastronomici speciali e unici, vi è la zona di Cuneo ad attirare le attenzioni di numerosi viaggiatori. Proprio a Cuneo, dal 5 al 6 settembre, si tiene ogni anno la Fiera della Nocciola del Piemonte. Il prodotto è poco pubblicizzato, l’evento non sarà affollato e la possbilità di gustarsi dell’ottimo cibo locale è elevatissima. Per giunta, la Fiera della Nocciola è anche uno di quegli eventi non troppo cari, che si addicono bene alle possibilità di tantissime persone.

Questo, però, non è l’unico evento da visitare in Italia. Per esempio si può considerare anche la Pianura Padana. Qui ci sono sempre degli eventi che non si possono proprio perdere. Tra Cremona, Mantova, Piacenza e Parma in autunno è sempre pieno di eventi gastronomici unici.

LEGGI ANCHE

→ Borgo di San Giustino: cosa vedere, dove mangiare

→ 5 borghi italiani stupendi da visitare quest’autunno

→ San Marino tutta da scoprire: cosa vedere