Gli stivali sopra il ginocchio sono pratici e versatili, perfetti per un look senza tempo che richiama immediatamente una femminilità intramontabile

I cuissardes – o overknee, come li si voglia chiamare – sono perfetti per completare un outfit che non teme di dare nell’occhio positivamente, raccontando della propria persona e del proprio forte gusto estetico.

Con la chiusura della Fashion Week milanese sono stati in molti gli stilisti che hanno proposto creazioni davvero originali e uniche con cui valorizzare questo capo d’abbigliamento: una nuova linfa vitale sembra attraversare la sorte degli stivali sopra il ginocchio.

E se il modello flat riesce a valorizzare una silhouette già magra e slanciata, la tipologia di cuissardes con tacco può snellire anche le figure più piccole. Insomma, abbiamo deciso di aprire una breve panoramica informativa in merito alla fortuna degli overknee, raccogliendo alcune idee per abbinarli, i brand che ne hanno fatto la storia e gli immancabili consigli su cui ogni donna può contare per essere sempre al top: ecco cosa ne abbiamo ricavato!

Stivali al ginocchio: idee per un outfit ben riuscito

La prima regola aurea per indossare i cuissardes è la seguente: sì a capi molto aderenti – collant, leggins, denim o pantaloni super skinny – per evitare uno spiacevole effetto arricciato in prossimità della gamba.

La scarpa deve aderire come una seconda pelle, lasciando libertà di movimento e risultando piacevole alla vista, senza antiestetiche pieghe. In seconda istanza, è bene ricordare che i cuissardes sono particolarmente eleganti se abbinati con un abito. Di quale tipologia?

LEGGI ANCHE

→ Maglioni donna inverno 2019/20: tutte le tendenze

→ Total black: perché piace così tanto e come indossarlo

→ Tendenze di stagione: le novità dai brand del lusso