Adori il Natale e soprattutto i tipici mercatini che accendono di luci e doni la città? Segnati questi mercatini di Natale tutti italiani da visitare

Il Natale è da sempre un’occasione per stare in compagnia e riunirsi con i propri familiari, parenti e amici. Ma è anche il periodo in cui si organizzano in tutta Italia diversi mercatini che accolgono molte persone che desiderano rilassarsi e fare alcuni acquisti.

La nascita di questi mercatini è collocabile in un periodo intorno al 1400 nelle terre comprese tra la Germania e l’Alsazia. In queste zone infatti, alcuni artigiani e professionisti iniziarono ad accordarsi per vedersi ogni lunedì prima di natale per poter mettere in mostra le loro costruzioni e le loro opere, tutte in tema Natalizio.

Nel corso degli anni, quello che è nato come una semplice e casuale mostra, è andato via via sviluppandosi e alla fine del 1900 sono iniziati a nascere nelle principali città d’Europa, mercatini talmente tanto belli e curati che attirano ancora oggi centinai di visitatori. I primi mercatini di natale sono conosciuti con il nome di “mercatini di San Nicola” poiché erano organizzati intorno al 6 dicembre.

Nel momento in cui si affacciò la riforma protestante, il nome venne cambiato in “mercatino del Bambino Gesù” (ancora oggi alcuni mercatini in Germania mantengono questo nome).

Mercatino di Bolzano

Il mercatino di Natale che si organizza a Bolzano, è senza dubbio uno dei più famosi e più belli. Nei giorni compresi tra il 23 Novembre e il 6 gennaio, la piazza centrale del paese si addobba a festa. Nell’aria si sente odore di cannella e di vin brulè e basta poco perché l’atmosfera diventi magica anche grazie alla presenza di moltissime lucine colorate che riempiono le strade. Ovviamente tutto ciò attira sia adulti che bambini e per entrambi è una buona occasione per assaggiare il cibo locale e per visitare la città di Bolzano.

Mercatino di Natale a Firenze

A Firenze il Natale arriva con il Weihnachtsmarkt, ossia un originale mercatino in stile tedesco. Qui possiamo trovare una gran quantità di casette di legno decorate a tema natalizio, all’interno delle quali sono venduti non solo i cibi tipici locali ma anche quelli tedeschi.

LEGGI ANCHE

→ Dolce Toscana: cosa visitare questo autunno

→ 5 percorsi enogastronomici d’autunno

→ 5 borghi italiani stupendi da visitare quest’autunno