Ci sono alcune buone abitudini che possono mantenerci in salute (e in linea) anche durante le vacanze di Natale: scopri le regole d’oro del benessere

Con l’avvicinarsi delle feste di Natale è bene tenere a mente qualche utile abitudine per mantenersi in forma ed evitare un abuso di sostanze non benefiche per il metabolismo.

1) Bere un litro d’acqua

Una buona abitudine durante le feste può essere quella di bere un litro d’acqua non appena svegli. Reni e fegato funzioneranno meglio e velocizzeranno così il loro metabolismo.

2) Idee alternative per la colazione

La colazione è un pasto importantissimo per l’organismo. Meglio non eccedere nel periodo di Natale con pandori e panettoni. Ecco perché una soluzione potrebbe essere la quinoa, alimento ricco di vitamine e dal ridotto apporto calorico.

3) Tenersi in movimento

Fare movimento è essenziale per smaltire tutto ciò che si mangia durante le feste. Almeno 20 minuti di camminata giornaliera, ancora meglio se si riesce ad abbinare allenamento con esercizi da fare anche in casa o in palestra.

4) Seguire una dieta pre-natalizia

Potrebbe rivelarsi utile per non ingrassare a Natale seguire una dieta leggera nel periodo che precede le feste. Ecco perché la soluzione ideale potrebbe essere quella di abbondare con frutta e verdura, oltre a limitare condimenti, cibi dolci e grassi.

5) Scegliere piatti piccoli e decorati

Ciò che rovina la linea a Natale non sono solo le calorie di ogni piatto, ma anche le porzioni. Si tende maggiormente ad abbondare dunque: vale perciò la pena scegliere piatti più piccoli, meglio se con qualche decorazione. Un inganno visivo che sarà benefico per la propria linea.

6) Occhio agli avanzi

Un altro “problema” delle feste natalizie sono i continui avanzi. Ci si può ritrovare per giorni a mangiare ciò di cui si è abbondato nei giorni di festa. È preferibile mangiare frutta e verdura, oltre a bere almeno due litri d’acqua e qualche tisana utile come drenante.

LEGGI ANCHE

→ La dieta detox post vacanze per ripartire al top

→ Come tenere sotto controllo il colesterolo durante le feste

→ Gustose lenticchie: 3 modi per gustarle al meglio