È giusto raccontare ai bambini di Babbo Natale? E degli elfi dei giocattoli e della Befana? Ecco cosa e come dirlo ai bambini per non perdere la magia

Come ogni anno, ormai da un po’ di tempo, gli studiosi e i genitori si pongono questa enigmatica e sconveniente questione, trovando risposte sempre nuove e diverse.
Ci riscopriamo tutti, a turno, complici e innamorati di questa meravigliosa magia, e poi rammaricati e contrariati da tale grande bugia.

QUANTO È GIUSTO RACCONTARE DI BABBO NATALE?

Possiamo talvolta pensare che non sia corretto parlare ai bambini di questa figura inventata, poiché potrebbero perdere la fiducia nei più grandi.

Tuttavia, bisogna giudicare questa situazione tenendo sempre presente il diverso approccio alla realtà che hanno i più piccoli: in ogni situazione sono propensi a mistificare ed aggiungere un pizzico di magia, accogliendo ben volentieri ogni invenzione di fantasia, sia quando vi pongono piena fiducia, sia quando sanno che una storia è falsa.
È bello, quindi, partecipare con i più piccoli di questa grande magia e poter resuscitare insieme lo spirito del Natale, di cui anche noi possiamo conservare un bel ricordo.

SENTIRSI PARTE DI UN MONDO MAGICO

Nel raccontare la magia del Natale, ogni famiglia, oltre ad adottare la tradizione comune, crea una propria raccolta di storie personali.

Queste generalmente nascono dall’esigenza, ad esempio, di nascondere un dono fino al momento giusto, oppure possono essere semplici idee di genitori fantasiosi. Da queste storie nascono i ricordi più belli, che rimangono nel cuore di ogni bambino anche quando crescerà.
Molti di noi, infatti, possono ancora ricordare di quando raccontavano orgogliosi della slitta con le renne, che si era fermata proprio sul nostro tetto, oppure delle briciole nel nostro salotto, che Babbo Natale aveva fatto cadere distrattamente mangiando i biscotti.

LEGGI ANCHE

→ Rovaniemi: come organizzare un viaggio nel mondo di Babbo Natale

→ Mercatini di Natale 2019 in Italia: quali visitare

→ Le più belle mete italiane dove trascorrere il Natale