Il 2020 è appena iniziato, ma lo stress si fa già sentire? Ritagliati un weekend di relax alle terme: ecco 5 location del Belpaese dove andare a ritemprarsi un po’

Quando la nostra vita è troppo frenetica, tra lavoro e impegni, ogni tanto è necessario staccare un po’ e prenderci del tempo tutto per noi. E, dobbiamo proprio dirlo, in Italia le occasioni per dedicarsi una piccola fuga rilassante nel weekend sono veramente moltissime: che si sia in coppia o semplicemente in solitaria, cosa c’è di meglio di visitare città splendide, che possono offrirci anche delle terme rilassantissime?

Weekend rilassanti alle terme: ecco 5 posti da provare

Abbiamo scelto, per voi, 5 località termali uniche, dove potrete concedervi un piccolo break all’insegna del relax e del dolce far nulla: scopriamole insieme!

1 – Terme di Saturnia
In Italia, le terme di Saturnia – nella provincia di Grosseto, in Toscana – sono certamente tra le più rinomate: non solo per i benifici delle proprie acque calde ricche di minerali, ma anche perché è un sito assolutamente unico nel suo genere. Il paesaggio è scolpito nella roccia naturale, creata dal calcare, dove da sempre sgorgano acque libere terapeutiche. Prendete posto nei gradoni, e ammirate il paesaggio: potrete farvi affascinare e rilassarvi anche in notturna, guardando le stelle.

2 – Terme di Sirmione
Nei pressi di Desenzano, sul lago di Garda, troviamo un altro capostipite delle terme italiane: le terme di Sirmione. Lasciatevi coccolare dalle sue dolcissime acque, ammirando il panorama direttamente sul lago, guardando un tramonto. L’atmosfera romantica le rende, per eccellenza, le terme ideali per le coppie che vogliono fare una fuga romantica, nel piccolo cuore medievale della regione.

3 – Terme di Vulcano
Eccellente meta soprattutto per la stagione estiva, Vulcano, nelle isole Eolie, offre un centro termale unico, direttamente sul mare siciliano. Affondate il vostro corpo nei fanghi e nelle fumorale che Vulcano propone: queste, sgorgano direttamente dalla terra. Un vero toccasana anche per le patologie respiratorie: infatti, i vapori termali che fuoriescono direttamente dall’attività vulcanica dell’arcipelago, migliorano la respirazione e agevolano l’eliminazione delle tossine.

LEGGI ANCHE

→ Dolce Toscana: cosa visitare questo autunno

→ Maldive: dove andare per una fuga fuori stagione

→ Isole Eolie: cosa vedere e cosa non perdere