Depurarsi con una dieta detox post feste natalizie è un’esigenza di molti, ma come farla correttamente? Ecco i consigli utili da mettere in pratica

La dieta detox post festività natalizie risponde alla necessità di porre rimedio all’aumento di peso, effetto dei vari cenoni di questo periodo dell’anno. Ma è veramente necessario soffrire la fame per ritornare in forma al più presto? Spesso basta ricalibrare le porzioni, aumentare leggermente l’attività fisica e adottare alcuni accorgimenti per rientrare velocemente in carreggiata. E, nel caso in cui i chili di troppo fossero un assillo indipendentemente dalle feste, i suggerimenti che seguono sono comunque validi.

Naturalmente, in situazioni particolari come la presenza di patologie pregresse, va consultato un medico prima di modificare, seppur temporaneamente, le proprie abitudini alimentari.

Come non soffrire la fame nella dieta detox post feste?

L’obiettivo di una dieta non è soltanto quello di perdere peso, ma anche di correggere le abitudini sbagliate, di non avere cali energetici e di non soffrire la fame. Per mantenere dei risultati duraturi, ecco alcuni preziosi consigli.

• A digiuno, bere un bicchiere di acqua tiepida con il succo di mezzo limone: aiuta la corretta funzionalità intestinale, indispensabile per depurarsi. Aggiungere, a piacere, un cucchiaino di miele.

• Va fatta un’equa ripartizione tra proteine, lipidi e carboidrati, scegliendo degli alimenti ad alto valore nutrizionale. Pertanto si prediligano il pesce, l’olio extra-vergine d’oliva e i cereali integrali, mentre si limitino i cibi lattiero-caseari, grassi come burro, strutto e margarina e alimenti ricavati da farine raffinate.

• Aumentare l’introduzione di cibi liquidi e di bevande calde: riempiono lo stomaco ed hanno un effetto anti-fame, oltre che drenante. Per lo stesso motivo, è fondamentale consumare verdure cotte e crude ad ogni pasto principale.

LEGGI ANCHE

→ In forma durante le feste: 5 sport da praticare

→ 10 sane abitudini di stile di vita da mantenere anche durante le feste

→ Come tenere sotto controllo il colesterolo durante le feste