La vitamina E, invece, è un toccasana quando il freddo genera piccoli segni di invecchiamento sulla pelle: la sua azione antiossidante, salvaguarda collagene ed elastina dai danni causati dai radicali liberi.

La vitamina A ha proprietà seboregolatrici (ottima per la pelle grassa) e anti-age, perciò incrementa l’idratazione e minimizza le rughe, oltre a ottenere un effetto levigante, dato da una graduale esfoliazione che naturalmente garantisce.

Anche l’acido ialuronico aiuta quando compaiono sottili linee di disidratazione dovute al freddo, che secca l’epidermide. Essendo uno dei componenti principali del connettivo, ne assicura l’idratazione, poiché è in grado di trattenere l’acqua come fosse una spugna.

Infine, per tornare al nostro tema principale, possiamo ridare turgore e ridefinire i contorni del viso, con un booster a base di elastina. Unita al collagene, è responsabile di resistenza, compattezza ed elasticità della nostra pelle.
Se utilizzata nel modo corretto, e magari sollecitando la parte trattata con piccoli pizzicotti, qualche goccia di elastina è un valido aiuto per cancellare i segni di stanchezza dal nostro volto, donando tono e compattezza come un bagno di rugiada.

CONCLUDENDO

Va detto che secondo gli studi dermatologici più accreditati, nessun prodotto, sia che si tratti di creme, sieri o booster è in grado di garantire risultati miracolosi.
È anche vero che, però, certi prodotti possono assicurare un buon livello di idratazione, che porta luminosità al colorito e stimola la rigenerazione cellulare. Un consiglio su tutti: il complesso attivo che attualmente è considerato più efficace dai dermatologi e la FOSPIDINA, frutto di una ricerca scientifica italiana durata oltre 30 anni.

Utilizzando come maschera i sieri attivi di ultima generazione, si potrà ottenere un risultato sorprendente, seppur temporaneo, per avere un aspetto particolarmente giovane e fresco. Ma la versatilità dei booster è evidente quando hai bisogno di un trattamento di maggiore impatto: puoi ripetere più cicli dello stesso principio attivo oppure anche mixarli, in base al bisogno del momento, e completare il trattamento con la crema più indicata alle tue esigenze e…se non altro….ti sarai regalata una preziosa coccola, tutta per te.