Harry, Meghan e il trasferimento in Canada: cosa si nasconde dietro a questa scelta, per alcuni, insensata? Scopriamolo insieme in questo articolo

Notizia a bruciapelo quella di un eventuale trasferimento in Canada per il principe Harry d’Inghilterra e la sua consorte, l’ex attrice e modella Meghan Markle.

Del resto, questa coppia di sposi della Casa Reale dei Windsor non ama in modo eccessivo esporsi al pubblico. I due ne hanno dato piena dimostrazione anche in occasione della nascita del loro piccolo Archie, tenendo tutto il mondo con il fiato sospeso fino alla conferma della notizia.

E pare proprio che anche lui appoggi i genitori in questa scelta: Meghan non ha fatto mistero di quanto il figlio abbia apprezzato il precedente viaggio a tre in Canada, durante il quale non faceva altro che guardarsi intorno con meraviglia e stupore… Probabilmente si è reso conto anche lui di quanto questa terra sia estremamente diversa dalla natia Inghilterra.

Divorzio dalla Casa Reale: Harry e Meghan rinunciano all’eredità?

Stavolta, il secondogenito di Carlo e Diana e la Duchessa di Sussex hanno tenuto all’oscuro di tutto anche le rispettive famiglie, fino all’ultimo.

Corre voce che la Regina Elisabetta II sia alquanto seccata dal comportamento dei due giovani, anche se, come al solito, ha minimizzato la questione per evitare l’ennesimo scandalo. Dal comunicato emerge che la coppia provvederà a guadagnarsi da vivere autonomamente e non dipenderà più dalle cospicue finanze dell’augusta sovrana: con ogni probabilità, questo comporterà anche una rinuncia ai titoli nobiliari.

LEGGI ANCHE

→ Il regalo del Principe Harry da oltre 300mila sterline, non è per Meghan ma per Kate: ecco perché

→ I matrimoni vip più spettacolari degli ultimi 12 mesi

→ Carlo D’Inghilterra non solo nonno: il Principe apre un B&B in Scozia