Sempre a poca distanza dal Duomo è consigliabile visitare il monastero di San Paolo oggi adibito a museo dove è possibile ammirare la camera affrescata da Alessandro Araldi e la camera della Badessa con la meravigliosa volta dipinta dal Correggio. Questa è stata riaperta al pubblico da poco tempo.

I principali luoghi culturali da visitare a Parma

La città offre ai visitatori molte possibilità per scoprire i suoi tesori. Un luogo imperdibile è il Palazzo della Pilotta un complesso monumentale del 500, oggi adibito a museo, che comprende al suo interno diversi edifici. Qui è possibile visitare e scoprire le opere d’arte della famiglia Farnese. Sono presenti anche il Museo Archeologico nazionale, la Galleria nazionale, la biblioteca Palatina e il teatro Farnese. A poca distanza da questo luogo si trova il Teatro Regio di Parma.

Questo è stato realizzato negli anno 20 del’1800 su volere della duchessa Maria Luigia. Si tratta di uno dei più importanti teatri della tradizione operistica italiana. Molto interessante anche la casa natale di uno dei più grandi direttori d’orchestra di tutti i tempi, Arturo Toscanini. Oggi questo luogo è divenuto un museo dove sono esposti cimeli e arredi dell’epoca oltre ad oggetti e costumi dell’opera.

Infine non si può non fare una passeggiata in uno dei parchi presenti in città.Infatti a poca distanza dalla casa natale di Toscanini si trova il Parco Ducale. Al suo interno si trovano l’antico Palazzo Ducale e il Palazzetto Eucherio Sanvitale risalente al Rinascimento. Nel parco sono presenti viali con alberi secolari, statue e fontane.