Hai sentito parlare di Babylights e ti sei chiesta cosa fosse? Oppure il tuo parrucchiere te l’ha consigliato e non sai se fa per te? Scopri di più in questo articolo

La tecnica Babylights è un metodo di colorazione che mira a rendere la chioma più luminosa e brillante, il tutto attraverso un trattamento che vuole ricreare i riflessi di luce del sole ad un bambino, proprio come dice il nome, in modo naturale, donando fluidità e delicatezza al capello.

Il Babylights può sembrare semplice da realizzare ma, per realizzarlo davvero bene e donare naturalezza ai capelli, bisogna impegnarsi davvero tanto, è ormai diventato un’arte.
Le sfumature possono essere applicate ad ogni colore e lunghezza di capello, che siano rossi, biondi o scuri e che siano corti o lunghi. Anche ogni tipologia di capelli può essere trattata, dai capelli lisci a quelli ricci.
La differenza sostanziale con le meches è che non creano quell’effetto a macchia di leopardo e non appaiono aggressivi.

Come si attua la tecnica del Babylights

Per creare questo effetto naturale il parrucchiere deve agire sulle singole ciocche, lavorandole una alla volta in modo tale che si dia al capello un colore graduale e luminoso e la texture risulti di una profondità naturale.
Quindi per un risultato apprezzabile ci si deve recare in un parrucchiere che sappia cosa sta facendo, perché si tratta di un lavoro molto delicato, che richiede molta attenzione.

Come prima cosa si deve valutare la tonalità del colore del capello, poi si sceglie la colorazione che si vuole dare alle babylights, senza esagerare sullo stacco di colore, quindi limitarsi ad uno o due toni di differenza, poi si agisce sulla capigliatura e si separano tra loro le ciocche più fini, infine si rendono più chiare le ciocche che si è scelto di differenziare.

A chi possono stare bene le babylights?

Abbiamo precedentemente detto che la tecnica delle babylights può essere attuata ad ogni tipologia di capello, anche a chi possiede una colorazione di rossa alla “irlandese”, anzi il trattamento fatto a questo tipo di colorazione rende il risultato ancora più naturale e fascinoso.

LEGGI ANCHE

→ Tendenze capelli 2020: i colori che spopoleranno in primavera

→ Colpi di sole o balayage? Ecco cosa scegliere per schiarire i capelli

→ Come trattare i capelli per ridargli un tono