Poi, per quanto riguarda la lunghezza del capello, la tecnica babylights può essere fatta anche per capelli corti, a differenza dello shatush o dello sfumato, perché il risultato finale non appare artificioso ma tende ad esaltare proprio la tipologia di taglio.

Un consiglio che si può dare è sicuramente quello di utilizzare uno shampoo specifico o un prodotto consigliato dal parrucchiere, per lavare in modo adeguato i capelli dopo il trattamento.

Le star che usano il Babylights

Ovviamente nessuna tecnica rivoluzionaria diventa virale e famosa senza che un vip la pratichi. Infatti sono davvero molte le donne dello spettacolo e del cinema ad utilizzare il babylights per rendere il taglio più intraprendente ma allo stesso tempo naturale.

Le ambasciatrici della tecnica sono state sicuramente le more Miranda Kerr e Alessandra Ambrosio. Ma anche la famosissima attrice hollywoodiana Natalie Portman da un pò di tempo ha voluto provare gli effetti della babylights.

Da un pò di tempo anche la bionda cantante Taylor Swift si è resa protagonista di una acconciatura davvero affascinante con la babylights.
È davvero diventato un must have per più famose donne dello showbiz, il trattamento babylights sta prendendo piede sempre maggiormente, e la soddisfazione di chi lo ha utilizzato è così alta vuol dire che la tecnica vale e anche molto.