Le Face Mist, letteralmente nebbia facciale, sono delle acque idratanti spray che servono, come dice il nome stesso, per nebulizzare il viso.
Provenienti dalla beauty routine coreana, questi prodotti sono tra i più usati del momento, e sono semplici e veloci da poter utilizzare, per un’idratazione completa della pelle.

Cosa sono le Face Mist e a cosa servono?

La Face Mist è ormai diventato un must have nella cosmetica e, grazie alle sue tante funzioni, viene definito una delle più piacevoli innovazioni del mercato.

La Face Mist agisce nello stesso modo di un trattamento completo per la pelle, per combattere lo stress ossidativo, oltre che l’infiammazione cutanea o la poca idratazione.
Questo prodotto può essere utilizzato su ogni tipologia di pelle, che sia sensibile o meno. Inoltre, tra i suoi tanti benefici c’è pure la regolazione del sebo cutaneo, grazie alla diminuzione di lucidità sulle pelli grasse, e l’aspetto della pelle viene ulteriormente migliorato per la sua capacità di unificare il tono.

Per chi vive una vita frenetica è una soluzione davvero consigliata, perché è ideale da portare con sè, riuscendo in un attimo a rinfrescare la pelle e proteggerla dall’inquinamento della città.

Come si utilizza la Face Mist?

Molto spesso si usa nella prima fase di skin-care per ridare vitalità alla pelle, ma spesso sostituisce anche il tonico, oltre ad essere usato per fissare il make-up.
A seconda della formulazione la sua azione può cambiare, l’applicazione invece è molto semplice e viene attuata allo stesso modo: la nebulizzazione deve avvenire ad una distanza di almeno 10 centimetri, lasciando evaporare completamente il prodotto, che agisce in soli 30 secondi.

LEGGI ANCHE

→ Pelle grassa: come trattarla al meglio

→ Creme e sieri booster per rassodare la pelle del viso: ma funzionano davvero?

→ Pelle del viso perfetta: i segreti delle vip per ottenerla subito