Trattamenti cosmetici e dermatologici per la Couperose

Oltre ai trattamenti naturali, la Couperose si può trattare anche con l’utilizzo di cosmetici. Le creme più adatte per risolvere questa patologie sono quelle che contengono i principi attivi utili per proteggere i vasi capillari. Generalmente queste creme contengono i glicani e zuccheri, oppure ci sono altre creme che contengono fosfolipidi glucosamina, elementi che offrono elasticità alla pelle e ai vasi sanguigni. Dal punto di vista dermatologico potrebbe essere necessario ricorre ad uno di queste tre soluzioni:

  • Luce Pulsata: grazie a questo trattamento, la luce complice solo la zona arrossata senza intaccare le altre zone. La durata delle singole sedute è di 30 minuti ma prima di procedere bisogna parlarne con il dermatologo.
  • Laser KPT: la luce che viene emessa colpisce i piccoli vasi, questa viene assorbita fino a distruggerli del tutto. Dopo tale trattamento è consigliabile stendere sulla zona trattata un pomata antibiotica.
  • Laser Dye: questo trattamento vale soprattutto per quei capillari che lasciano la zona del viso molto arrossata. E proprio per questo motivo bisogna fare molte sedute e i primi risultati si iniziano a vedere dopo circa un mese. Anche in questo caso, dopo che è stato fatto il trattamento bisognerà applicare una pomata antibiotica.
Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News