Se desiderate fare un viaggio all’insegna della cultura e del divertimento allora sicuramente una delle mete preferite è Berlino

Capitale europea per eccellenza, meta giovane e dinamica per le tue vacanze. La città di Berlino, capitale della Germania, rimane da molti anni una delle capitali europee maggiormente scelte quale meta di un viaggio. Città della cultura moderna o contemporanea, città d’arte e di divertimento, piena di storia, gusto e background culturale che non potranno che rapirti.

Cosa visitare e perché?

Se scegliete Berlino come meta delle vostre vacanze o del vostro viaggio dovete necessariamente visitare il Muro di Berlino. Oltre ad essere uno dei simboli storici più importanti del dopoguerra è senza dubbio un simbolo culturale famosissimo in tutto il mondo. Potrete ammirare tutta una serie di murales che decorano il muro rappresentando quelle che sono state le fasi cruciali della sua storia. Oltre a questa tappa fondamentale dovreste assolutamente visitare la Porta di Brandeburgo, stile neoclassico, è uno dei monumenti tedeschi più importanti di Berlino.

Collocato in maniera adiacente al muro, è un monumento storico della guerra fredda nonché simbolo mondiale della capitale tedesca. Un altro monumento fondamentale che dovreste visitare sempre in ambito storico è il Parlamento o Reichstag, vicino a quest’ultimo si colloca poi l’Isola dei Musei dichiarato patrimonio UNESCO. È una vera e propria zona o isola nel centro di Berlino, che comprende ben 5 musei che al loro interno ripercorrono le tappe dell’umanità e la sua evoluzione. A pochi passi dai musei troviamo il Duomo di Berlino in stile barocco simbolo della Berlino luterana.

Uno dei luoghi che segnano maggiormente il visitatore è senza dubbio la Chiesa dell’olocausto o detta chiesa per non dimenticare, si trova nella Berlino ovest ed è una zona che nonostante sia stata bombardata durante la seconda guerra mondiale, per scelta non è mai stata ricostruita. Sono ancora visibili in questa zona i segni delle bombe che colpirono Berlino in quegli anni, i suoi abitanti chiamano questa zona il “dente cariato” a causa del vuoto che la caratterizza.

Se si visita Berlino in inverno non potrai perderti i suoi caratteristici mercatini invernali, particolarmente belli sono quelli di Alexander Platz. Se viceversa amerete visitarla in autunno potrete godere della bellezza dei suoi innumerevoli parchi e delle aree verdi estremamente curate.

Storia, gusto e divertimento

Berlino è una citta che innamora non solo per la quantità impressionante di storia che si racchiude nelle sue strade e vicoli ma anche per i locali in cui è possibile degustare piatti tipici e ovviamente gustare della buona birra. Zuppe, vellutate, stico di maiale e ovviamente wurstel, insomma ricchi menu che potranno soddisfare sia gli occhi che il palato. Berlino non è una città solamente amante dell’arte e della storia ma sa adattarsi anche a chi ama divertirsi in altro modo. infatti Berlino è prima di ogni altra cosa il cuore pulsante dell’Europa ed è quindi prima di tutto una città giovane adatta ai giovani.

Adatta a chi ama le nuove tendenze o ama seguire la moda, piena di ogni genere musicale sparso ai vicoli di ogni strada o in tantissimi locali. La movida a Berlino si concentra soprattutto nei quartieri di Mitte, Kreuzeberg e Friedrichshain, quest’ultimo quartiere rappresentativo della rinascita berlinese dopo la caduta del muro.

Pieni di mega-discoteche e lounge bar questi quartieri accolgono le nuove generazioni per offrire ogni sera un divertimento adatto a loro, che possa offrire musica, ristoranti alla moda, bistrò e teatri. Esiste un contenitore di divertimento per i giovani che spazia dalla musica, all’arte al teatro.

LEGGI ANCHE

→ Weekend sulla neve: le mete italiane dove andare a Febbraio

→ Parma, capitale della cultura 2020: le principali attrazioni da vedere

→ Borgo di San Giustino: cosa vedere, dove mangiare