Quali sono i safari più suggestivi?

1. Kenya

Senza dubbio il Kenya rimane il safari migliore dal punto di vista della meraviglia dei posti visitati. Infatti soprattutto se si desidera entrare in contatto con la fauna del posto questo rimane uno dei migliori safari anche in base al costo che si sostiene. Infatti il safari in Kenya prevede la visita di numerosi ecosistemi nella medesima zona, dal lago al bush alla foresta, inoltre è possibile visitare numerosi parchi e riserve e in particolare se si sceglie il periodo dell’anno adatto potresti ammirare anche la grande migrazione degli gnu.

Quindi dai panorami meravigliosi ai possibili avvistamenti di animali straordinari (elefanti, gnu, leoni e grandi felini) il Kenya rimane uno dei safari più gettonati e più completi.

2. Tanzania

In questa zona della Magica Africa si dirigono soprattutto coloro che vogliono fare un safari più naturalistico, infatti qui è possibile vedere tutti gli animali che sono presenti nei 15 parchi nazionali, tre riserve e tantissime aree di conservazione forestale. In Tanzania la natura è padrona di ogni angolo di terra, sono visitabili numerosi fiumi e laghi, inoltre si possono visitare anche le pareti alte oltre 700 metri che permettono la protezione di una prolifera fauna selvatica.

Curiosità prima di iniziare un safari

Non aver paura di sporcarti

Questa è una caratteristica imprescindibile per questo tipo di viaggio infatti un detto che ti verrà ripetuto spesso durante le visite è “Bila vumbi siyo Africa” antico detto tanzaniano che tradotto recita “senza polvere non è Africa”. Infatti i territori che visiterai sono naturali e incontaminati e quindi distese sterrate o venti molto forti caratterizzano questi viaggi.

Kilimangiaro uno sconosciuto tra noi

Molti infatti pensano che andare a fare un safari significhi visitare solamente deserti o praterie, ma non c’è nulla di più sbagliato. Infatti l’Africa e in particolare la Tanzania ospita uno dei monti più alti e rigogliosi del mondo il Kilimangiaro appunto, che con i suoi 5895 mt, è una delle vette più belle del mondo.

Big five

Sono le 5 specie di animali rappresentativi del celebre e meraviglioso Parco del Serengeti. Il leone, leopardo, l’elefante, rinoceronte e il bufalo; sono loro i 5 grandi animali del parco che potrai incontrare e vedere da vicino durante i numerosi safari fotografici che vengono organizzati.

Non solo natura

I safari non sono solo natura ma anche cucina e gusto. Basterà girare tra i vicoli delle grandi città per poter incontrare numerosi chioschi dove poter assaporare street food e carne al barbecue, conditi di prelibate spezie e salse.

Cosa indossare

Moltissimi viaggiatori che decidono di intraprendere un safari si pongono questa domanda. La risposta è semplicissima, occorre munirsi di scarpe comode e traspiranti adatte al tracking e alle passeggiate. Per ciò che riguarda l’abbigliamento optate per tessuti leggerissimi come il lino o il cotone che non provocheranno eccessivi surriscaldamenti e scegliete indumenti che coprano braccia e gambe per proteggerle dalle punture di insetti. Ovviamente portate con voi cappelli, foulard e occhiali da sole, inoltre per non essere colti alla sprovvista dalle serate più fredde è buona norma inserire una giacca a vento e un maglioncino leggero.







Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News