Pane, pasta e pizza sono percepiti quasi come sinonimi della dieta tipica italiana: ma quanto mangiarne ogni giorno?

Da un’indagine di Eumetra del 2019 emerge che 9 italiani su 10 mangiano la pasta regolarmente e che l’Italia è il massimo produttore e consumatore di pasta a livello mondiale. Lo studio evidenzia anche che rispetto a qualche anno fa si nota una crescente attenzione verso nuove abitudini alimentari, come la scelta dell’integrale, e una lieve diminuzione delle dosi. La questione è proprio questa: quali sono le quantità ideali da consumare ogni giorno?

Dosi equilibrate e varietà dei cibi

A volte si sente dire che non esistono veleni ma solo dosi. Questo perché, per qualunque sostanza immettiamo nel nostro organismo, ci deve sempre essere equilibrio tra i cibi, senza mai abusarne di uno soltanto. L’uomo è fatto per una dieta varia e complessa, ricca di alimenti sani e nutritivi. La piramide alimentare la conosciamo tutti: verdure, frutta, legumi e cereali in primis; in secondo luogo i latticini; salendo uova, carne, pesce e infine pochi dolci. Per non ingrassare il consiglio più utile è quello di mangiare un po’ di tutto, senza abusare di grassi e carboidrati (pane, pasta e pizza).

Ciò non significa assolutamente eliminarli del tutto, ma assumere giornalmente una dose non eccessiva accompagnata da attività fisica regolare e da un buon riposo notturno. Non esiste una ricetta univoca che si possa estendere a tutti: ognuno di noi è diverso, mostra tendenze individuali nell’accumulo di grassi e brucia le calorie in maniera soggettiva. Inoltre, è anche sbagliato pesare tutto al grammo, perché un eccessivo controllo sull’alimentazione potrebbe crearvi solo ansia e frustrazioni, che come si sa sono nemici della salute. Quindi, è giusto porre attenzione alle dosi di ciò che mangiamo, ma senza che diventi un’ossessione.

Consigli per una dieta equilibrata

In ogni caso ci sono dei consigli che vi possono aiutare. La pasta si può mangiare, anche ogni giorno, ma con dosi non superiori a 60-70 g, accompagnata a una porzione di verdura, ma sarebbe meglio alternarla con un buon piatto di riso. Il pane è un accompagnamento alle verdure, al formaggio e ai secondi di carne o pesce, da mangiare senza esagerare (1 panino, 1 panino e mezzo al giorno).

LEGGI ANCHE

→ Pizza e dieta: quanta mangiarne, quale e quando

→ Dieta detox post feste: ecco come farla

→ Dieta del digiuno: come farla e a cosa fare attenzione

Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News