L’arrivo dei mesi primaverili ricorda alle persone che l’estate è alle porte: è in questo periodo che si inizia a cercare un posto dove poter trascorrere le meritate ferie

Molti prediligono il mare per staccare la spina dalla routine giornaliera e dal lavoro. La nostra penisola possiede così tanti posti incredibili che è davvero difficile scegliere la meta ideale, ma sono state selezionate 5 spiagge italiane da non perdere e da visitare almeno una volta nella vita, per la loro indiscussa bellezza.

Spiagge Sicilia

Una delle spiagge classificate tra le più belle del mondo è la Spiaggia dei Conigli, si trova sull’Isola di Lampedusa in Sicilia. Non è facile descrivere la bellezza del paesaggio, ma è considerata alla pari delle isole caraibiche. Infatti è caratterizzata da sabbia bianca finissima, mare cristallino ed è circondata da natura incontaminata. La peculiarità che rende la Spiaggia dei Conigli nota, è che una delle specie di tartarughe a rischio, sceglie questo posto per deporre le loro uova. Il momento in cui si schiudono e si vedono centinaia di piccole tartarughe raggiungere il mare, è davvero emozionante.

Un’altra perla Siciliana si trova sull’isola più grande dell’arcipelago delle Egadi, Favignana. Cala Rossa è una baia a forma di anfiteatro ed è cinta da alte rocce di tufo bianco, che insieme all’azzurro del mare, creano un’atmosfera incredibile. Questa spiaggia si è formata con il tempo grazie alle correnti marine che hanno spinto sempre di più la sabbia tra le insenature, dando vita a Cala Rossa.

Spiagge Sardegna

La Sardegna ha tantissime spiagge belle, ma ne prendiamo in esame almeno 3 da non perdere.

LEGGI ANCHE

→ Sardegna: le spiagge più incantevoli

→ 5 terme in Italia per weekend rilassanti

→ Tutti i benefici dell’acqua di mare