Ecco quali errori evitare per realizzare un trucco over 40 perfetto in grado di ringiovanire il proprio aspetto

Per ottenere un make up bellissimo ed appariscente si sottovalutano tanti piccoli errori che invecchiano il viso e che in altri casi mettono in risalto addirittura i difetti.

Applicare fondotinta e blush non adatti al proprio incarnato

La prima caratteristica a cui prestare attenzione per ottenere un make up eccellente è la scelta della base: dopo i 40 anni è bene infatti ricorrere all’uso di prodotti specifici, evitando di utilizzare formulazioni a caso che potrebbero peggiorare la situazione. Per coprire il proprio incarnato con una base adatta occorre innanzitutto evitare l’effetto mascherone ed affidarsi a prodotti di alta qualità che metteranno in risalto i lineamenti del viso. Prediligere una BB cream o una CC cream è sicuramente una valida soluzione, in quanto donano alla cute la giusta trasparenza e naturalezza andando a nascondere allo stesso tempo i difetti e le imperfezioni.

Ma se proprio non si può fare a meno del fondotinta, si consiglia di unire una piccola quantità alla crema idratante ed ottenere allo stesso tempo un effetto nutriente a lunga durata, ottimo soprattutto per chi ha la pelle secca. Attenzione inoltre a non esagerare con l’uso della cipria, che può essere applicata in moderata quantità onde evitare l’effetto opposto e poco naturale. Lo stesso vale per il blush e le terre abbronzanti che aiutano sicuramente a scolpire il viso ma è preferibile optare per prodotti dai toni leggeri che non si discostano troppo dalla propria carnagione.

Quale correttore e ombretti scegliere?

Per quanto riguarda gli occhi, ottenere un make up over 40 perfetto richiede alcuni importanti accorgimenti essenziali per non appesantire lo sguardo e renderlo più stanco e spento.

LEGGI ANCHE

→ No make up: come realizzare il nuovo trucco nude che spopola sul web

→ Ombretti pastello: le tendenze della Primavera 2020

→ Idratazione viso e corpo: come scegliere le creme più efficaci