L’Italia è entrata in lockdown dal 9 marzo 2020, in alcune regioni e provincie si è iniziato anche prima. E da quel momento milioni di persone sono rimaste in casa, alcune lavorano in modalità smartworking, altre invece sono ferme. Il Governo ha pensato di dare dei bonus per garantire a tutti, almeno la possibilità di avere un salvagente in questi giorni difficili. Ed è per questo che è stato pensato un bonus di 600 euro. Una prima rata che doveva quindi coprire il mese di marzo/aprile richiesta proprio i primi di aprile e che, come aveva promesso il Governo, sarebbe arrivata sui conti degli italiani che avevano richiesto il Bonus, entro il 15 aprile, o comunque il prima possibile nel mese. A oggi, 29 aprile 2020, ci sono ancora molte persone che non hanno ricevuto il bonus di 600 euro e che si chiedono che fine abbia fatto.

NON HO ANCORA RICEVUTO IL BONUS DI 600 EURO: I SOLDI SONO FINITI?

Come succede ormai sempre più spesso, le domande che ci affliggono vengono spostare sui social. Ed è dai social che continua il tam tam con il tema “bonus 600 euro”. Dai social le domande ma anche tante fake news che spesso si confondono con le notizie reali. Nelle ultime ore in particolare era circolata una voce. Un dirigente INPS avrebbe detto che i soldi non arrivano perchè si sono finiti, ed è per questo motivo che dall’account twitter ufficiale dell’istituto hanno deciso di rispondere per spiegare che i soldi ci sono per tutti e che arriveranno lentamente.

I fondi non sono finiti. Se cortesemente può dirci il nome di questi dirigente nazionale (categoria che in Inps non esiste) gliene saremmo grati visto che fornisce informazioni non corrette

I soldi quindi non sono finiti e ci sono per tutti coloro i quali hanno fatto richiesta. Non esiste però purtroppo una data. Molti lavoratori autonomi si preoccupano: se i soldi chiesti i primi di aprile che avrebbero dovuto coprire marzo non sono ancora arrivati, quelli di aprile quando arriveranno?