Le tinte fai da te in casa sono sicuramente il rimedio più utilizzato in questi giorni per dare una sistemata alla propria chioma. L’emergenza causata dal Coronavirus in Italia ha costretto molte donne a ricorrere a soluzioni fai da te. Non è possibile affidare i nostri capelli nelle mani del parrucchiere di fiducia, almeno per ora. Ed è proprio questo il motivo per cui oggi abbiamo deciso di indicarvi qualche consiglio, utile per rimettere in ordine la capigliatura ai tempi della quarantena.

COME FARE LA FINTA IN CASA: I PASSAGGI, LE PRECAUZIONI E I CONSIGLI

Non è un compito difficile fare la tinta per capelli in casa. Per un risultato ottimale vi consigliamo di seguire queste indicazioni, che sicuramente vi aiuteranno a non commettere errori e a non danneggiare la chioma. Innanzitutto è bene sapere che bisogna scegliere la tinta giusta! Come? Dovete tener conto di un dettaglio fondamentale: avete già i capelli tinti o sono al naturale? Nel primo caso, utilizzando qualsiasi colorazione, è possibile scurire e mai schiarire un colore. Nel secondo, invece, si ha la possibilità di schiarire fino a due toni il capello e scurire. Scegliete il colore giusto, quello che più fa per voi. Ovviamente vi anticipiamo che dipende molto dalla base su cui andrete a passare la tinta. Potrebbe non uscire il risultato che vedete raffigurato nella confezione, ma poco più scuro.

PRECAUZIONI DA PRENDERE PRIMA DI FARE LA TINTA IN CASA

Prima di prepararci a fare la tinta in casa, conviene prendere le dovute precauzioni:

  • è consigliato, prima di ogni cosa, tenere conto delle varie allergie, leggendo con attenzione, sulla confezione, gli ingredienti presenti nel prodotto. Prima dell’applicazione, potrebbe essere necessario fare un test di allerta di 48 ore! Evitate sempre il contatto con gli occhi;
  • applicate una crema nelle zone della pelle vicine all’attaccatura dei capelli;
  • indossate sempre i guanti, che trovate nella confezione, al fine di proteggere le mani e le unghie;
  • indossate qualcosa di comodo che non temete di sporcare;
  • coprite le spalle con un asciugamano vecchio o con una mantella specifica.

COME FARE LA TINTA IN CASA, I VARI PASSAGGI DA ESEGUIRE

Dopo aver tenuto conto delle varie precauzioni, tocca preparare la tinta. Questo procedimento va eseguito in base alle istruzioni che trovate all’interno della confezione che avete acquistato. Solitamente, il kit è composto da guanti, pennello, balsamo per risciacquo, acqua ossigenata e colore. Vanno mescolati questi due ultimi elementi, utilizzando i guanti e il pennello. Ora potete finalmente procedere con l’applicazione. Distribuite, uniformemente, il prodotto su tutta la lunghezza, ovvero dalle radici fino alle punte, e lasciate riposare il colore per il tempo che è specificato nelle istruzioni guida del prodotto. Se il vostro scopo è solo quello di mantenere il colore che già avete fatto in precedenza, vi consigliamo di applicare prima la tinta sulla ricrescita, lasciando in posa per un po’, e poi di stenderla anche sulle lunghezze, completando il tempo di posa indicato dalle istruzioni.

Cosa state aspettando? Cercate anche voi di sistemare il vostro look facendo la tinta in casa. Chiaramente, se avete la possibilità di contattare il vostro parrucchiere di fiducia, chiedetegli ulteriori consigli e avvertimenti.